Tradizioni e costumi della Giordania

Popolo della Giordania e cultura della Giordania

 Prima di pianificare il tuo tour in Giordania, devi conoscere le tradizioni e i costumi della tua destinazione. La Giordania può essere considerata per un paese tipicamente arabo perché la sua gente è molto calda, amichevole e ospitale. I giordani sono in genere felici di perdonare gli stranieri che infrangono le regole dell'etichetta. Tuttavia, i visitatori che si stanno sforzando di osservare le usanze locali otterranno senza dubbio il favore.

 Unire le persone locali per una tazza di tè o caffè può essere un modo meraviglioso per conoscere meglio la cultura locale. Se sei invitato ma non sei in grado di partecipare, è perfettamente accettabile rifiutare. Metti la mano destra sul cuore e educatamente crea le tue scuse.

 Molte famiglie, in particolare nelle zone rurali, sono molto tradizionali e, se visiti la loro casa, potresti scoprire che è divisa tra uomini e donne. Le donne straniere sono spesso trattate come uomini "onorari".

 Le donne locali in Giordania godono di una notevole libertà rispetto a molti altri paesi della regione. Le donne hanno diritto a un'istruzione completa, possono votare, possono guidare automobili e spesso svolgono ruoli significativi nel mondo degli affari e della politica. I matrimoni combinati e le doti sono ancora comuni.

VALORI E TRADIZIONE

La Giordania può essere considerata un paese tipicamente arabo per la sua gente è molto cordiale, amichevole e ospitale. I giordani sono in genere felici di perdonare gli stranieri che infrangono le regole dell'etichetta. Tuttavia, i visitatori che vedono fare uno sforzo per osservare le usanze locali otterranno senza dubbio il favore.

Unire le persone locali per una tazza di tè o caffè può essere un modo meraviglioso per conoscere meglio la cultura locale. Se sei invitato ma non sei in grado di partecipare, è perfettamente accettabile rifiutare. Metti la mano destra sul cuore e educatamente crea le tue scuse.

DOGANA LOCALE

Visitando la Giordania? Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a navigare nella cultura locale.

Pro-Tip Do's:

- Stringi la mano quando incontri persone; le donne velate conservatrici potrebbero non raggiungere.

- Alzati quando saluti gli altri.

- Scuoti la tazza da un lato all'altro per rifiutare una ricarica del tuo caffè.

- Tieni la tazza per segnalare che vorresti di più.

- Accetta quando il tuo ospite ti offre caffè arabo, in quanto è un segno di ospitalità.

- Porta con te un sacco di spiccioli, dato che molti giordani di solito non portano cambiamenti adeguati.

- Fornire mance ai camerieri di circa il 10% in più rispetto al conto (a meno che nel conto totale non sia incluso un costo di servizio).

- Arrotondare la tariffa del taxi fino al decimo più vicino quando si paga il conducente.

- Contratta con i commercianti durante lo shopping.

- Vestiti in modo prudente quando esplori le aree pubbliche della Giordania.

- Sii consapevole del fatto che gli arabi tendono a stare una frazione della distanza più vicina quando conversano rispetto alle persone in Occidente.

- Sentiti libero di consumare bevande alcoliche, ma non al di fuori delle aree appropriate.

- Uomini: sedetevi sul sedile anteriore del taxi perché è considerato rispettoso.

- Donne: siediti sul sedile posteriore di un taxi visto che è irrispettoso.

- Fare spazio agli anziani e alle donne sui mezzi pubblici.

Pro-Tip da non fare:

- Non interrompere o passare davanti a un musulmano che potrebbe pregare in un luogo pubblico.

- Non consumare apertamente cibo, bevande o sigarette in luoghi pubblici durante il mese sacro del Ramadan.

- Non vestirti in modo provocatorio quando cammini all'aperto.

- Non farti prendere dal panico se un conoscente ti "becca" sulle guance quando ti saluta, poiché gli arabi si sono tradizionalmente baciati su entrambe le guance come un caloroso gesto di benvenuto e affetto.

- Non sentirti a disagio se il tuo ospite insiste per "nutrirti eccessivamente" durante un pasto, poiché gli arabi tradizionalmente vedono il cibo come un importante simbolo di ospitalità, generosità e buona volontà - tanto meglio è!

- Non pensare di doverti dare la mancia al tuo tassista, in quanto non è necessario lasciare la mancia in uno scenario del genere, ma è sicuramente apprezzato.

- Non sbattere la porta di un tassista chiusa.

ALCOOL

Sentiti libero di consumare alcolici, poiché è ampiamente disponibile nei bar e negli hotel di tutta la Giordania. Durante il Ramadan, le bevande sono disponibili solo per i visitatori nei loro hotel. L'alcol può essere acquistato anche dai supermercati.

FESTA IN GIORDANIA

Festeggiare come un re non è solo un alimento base della Giordania, ma il Medio Oriente nel suo insieme.

Goditi la deliziosa cucina giordana unita alla leggendaria tradizione dell'ospitalità giordana crea un'atmosfera indimenticabile di festeggiamenti ogni volta che viene servito un pasto.

Il pasto in Giordania non è semplicemente una funzione biologica, ma piuttosto un evento sociale. Il cibo rappresenta la comunità e nessun gruppo di persone incarna questa tradizione come i giordani; con l'ora di pranzo considerata come "il pasto del giorno" comunione con i tuoi cari mentre assumi piatti pieni d'amore e di mansaf. 

UNA TRADIZIONE DI CIBO E OSPITALITÀ

 Il cibo è comunemente usato dai giordani per esprimere la loro ospitalità e generosità. I giordani per natura sono persone molto ospitali e, spesso, vengono presentati in pochi minuti dall'invito di una persona a una casa locale.

Non importa quanto modesti siano i loro mezzi; è con orgoglio che i giordani riempiono la pancia di cibo e il tuo spirito di gioia.

Un "invito giordano" significa che non devi portare nulla e mangiare tutto. Questo invito è seguito dalla popolare frase araba "Sahtain wa 'Afiya".

mansaf

Se ti sei trovato in Giordania di quanto non sia un must, prova Mansaf. Servito con riso arabo, agnello e un delizioso brodo di latte acido secco; Mansaf è l'orgoglio nazionale della Giordania che spesso simboleggia un'occasione gioiosa. Mansaf è anche servito durante le condoglianze e come mezzo per rattoppare i legami con gli altri. 

Mansaf è il più grande simbolo della generosità giordana. Solitamente consumato durante le riunioni sociali, il pasto salato viene tradizionalmente servito in un piatto comune. Piuttosto servito con utensili, Mansaf è una festa pensata per essere mangiata con le mani. 

Farcito fino all'orlo

Quando si tratta di cibo, i giordani adoravano i loro ospiti e il loro cibo da farcire. Sebbene non abbia la tradizione di Mansaf, l'agnellino ripieno è un'esperienza a sé stante. Servito anche come prelibatezza, l'agnello arrosto ripieno di riso, cipolle tritate, noci e uvetta lascerà sicuramente il contenuto dello stomaco.

Hai voglia di festeggiare come un beduino? Quindi dovresti provare Al-Zarb. La Giordania vanta una ricca tradizione beduina e puoi riviverne un delizioso sapore. Al-Zarb è un piatto di agnello preparato in un buco scavato un metro nel terreno e ricoperto di mattoni per sigillare l'autentico sapore affumicato.

Indipendentemente dalle tue preferenze, la cucina giordana ti offrirà sicuramente qualcosa per soddisfare le tue papille gustative.

Consiglio dell'esperto: quando consumi Mansaf, usa il pane e il jameed per raccogliere il riso e l'agnello; formando una palla condensata di cibo in mano, la rende molto più ordinata e i giordani saranno colpiti dalla tua tecnica. Oh sì, e prova a usare solo una mano.

RELIGIONE

La Giordania è una destinazione ideale per chi cerca la conoscenza culturale e l'arricchimento spirituale. La Giordania apprezza la sua popolazione etnicamente e religiosamente diversificata, garantendo di conseguenza i diritti culturali di tutti i suoi cittadini. Questo spirito di tolleranza e apprezzamento è uno degli elementi centrali che contribuiscono alla stabilità e alla pace in Giordania. Più del 92% dei giordani sono musulmani sunniti e circa il 6% sono cristiani. La maggioranza dei cristiani appartiene alla Chiesa greco-ortodossa; ma ci sono anche cattolici greci, cattolici romani, ortodossi siriani, copti ortodossi, armeni ortodossi e alcune denominazioni protestanti. Diverse piccole popolazioni sciite e druse si trovano anche in Giordania. 

Poiché la Giordania è prevalentemente un paese islamico, si possono esplorare i principi dell'Islam attraverso l'interazione diretta con il popolo di questa religione monoteista. Essendo la chiave di volta di una lunga tradizione che inizia con l'ebraismo e il cristianesimo, i musulmani credono che l'Islam completi la rivelazione del messaggio di Dio all'umanità. L'Islam - che in arabo significa "sottomissione" - è un'affermazione dell'unità, completezza e sovranità di Dio. 

La tradizione islamica osserva cinque credenze fondamentali, o "pilastri", che identificano e rafforzano il legame di tutti i musulmani. I cinque pilastri sono costituiti da: Confessione di fede, preghiera quotidiana (cinque volte al giorno di fronte alla Mecca), digiuno durante il mese sacro del Ramadan, elemosina (donazione) e pellegrinaggio alla Mecca. 

Suggerimento: salutare le persone con “As-Salamalakium” è molto comune tra musulmani e non musulmani; ed è un modo molto amichevole per iniziare qualsiasi conversazione. Quindi sentiti libero di usarlo. 

RAMADAN

Il Ramadan è un mese santo gioioso riservato al digiuno, alla pietà e alla generosità. Le date di osservanza variano in base al calendario lunare islamico. Durante il Ramadan, l'alcol non viene venduto, tranne negli hotel più grandi. È vietato fumare, mangiare e bere in pubblico durante le ore diurne. In segno di rispetto, i visitatori sono pregati di astenersi da queste attività in pubblico durante le ore di digiuno. Se visiti la Giordania durante il Ramadan e bevi o mangi per sbaglio in pubblico, non preoccuparti che i giordani siano freddi. 

Suggerimento: durante il Ramadan molti negozi, banche e uffici aprono alle 09:00 e chiudono presto alle 14:00.  

Codici di abbigliamento

Poiché la Giordania è un paese molto religioso, ci si aspetta che le persone si vestano rispettabilmente. Per le donne, i visitatori dovrebbero cercare di coprire braccia e gambe e capelli raccolti. Il popolo giordano apprezza le apparenze e ha grandi aspettative quando si tratta di abbigliamento. I visitatori dovrebbero rispettare queste aspettative e gli uomini dovrebbero astenersi dal passeggiare in pantaloncini.

beduino

Il popolo beduino è un'antica popolazione della Giordania che ha conservato i propri costumi locali per generazioni. Sebbene il popolo beduino sia di piccole dimensioni, ci sono ancora molti modi per imparare e sperimentare le loro tradizioni. Il nome del popolo beduino in arabo si traduce in "abitanti del deserto". Queste persone nomadi vivono nei deserti da migliaia di anni e oggi ci sono circa 4 milioni di beduini.

Our latest news, travel news, travel advices, blogs & more

Best Time of Year to Visit Jordan

Best Time of Year to Visit Jordan

There is no translation available.Jordan is a year-round destination, but there are seasonal weather variations that travelers should be aware of. Spring and fall have the most predictable, pleasant temperatures and are therefore peak travel seasons. Winter tends to be rainy and unpredictable - it even snows in some places. Summer brings hot...
Best Time of Year to Visit Jordan
Best Time of Year to Visit Jordan
Coronavirus (COVID 19) Updates

Coronavirus (COVID 19) Updates

There is no translation available. Due to the Coronavirus Pandemic, Jordan is in lockdown with 24 hour curfew in place. All but the essential services are closed including banks and the payment company that process the payments and refunds. The curfew has been extended as off the 30 March until the 15th April., then has been extended till 30th...
Coronavirus (COVID 19) Updates
Coronavirus (COVID 19) Updates
Coronavirus (COVID-19) – Customer Information Update

Coronavirus (COVID-19) – Customer Information Update

There is no translation available. CORONAVIRUS TRAVEL UPDATE Due to the ongoing global impact of coronavirus (COVID-19) and the likelihood of international borders remaining closed for an extended period of time, Jordan Horizons Travel has suspended all tours globally until at least 30 September 2020 (and for further notice might be after to be...
Coronavirus (COVID-19) – Customer Information Update
Coronavirus (COVID-19) – Customer Information Update
How Many Days Should You Spend in Jordan?

How Many Days Should You Spend in Jordan?

There is no translation available.Whether you have two days or two weeks to spend, Jordan is an accessible destination for even the most hurried of travelers. From whirlwind tours of Petra to in-depth Holy Land tours and week-long treks, there's an option that suits every schedule. Jordan is a compact country with more than its fair share of...
How Many Days Should You Spend in Jordan?
How Many Days Should You Spend in Jordan?
How to Visit Jordan from Israel - All you need to know about border crossing logistics and visa requirements

How to Visit Jordan from Israel - All you need to know about border crossing logistics and visa requirements

There is no translation available.Get the most out of your time in the region by visiting Jordan and Israel. Both countries are packed with things to do and see, and crossing the border is simple as long as you know what to expect. Read on to learn all about how to travel from Israel to Jordan.   Israel holds a place on the bucket lists of...
How to Visit Jordan from Israel - All you need to know about border crossing logistics and visa requirements
How to Visit Jordan from Israel - All you need to know about border crossing logistics and visa requirements
Jordan’s approach in managing coronavirus crisis

Jordan’s approach in managing coronavirus crisis

There is no translation available. *Update : 30 July 2020 The Jordanian Government's very proactive management and handling of the coronvirus Pandemic has seen Jordan praised worldwide for it's strategy. It has led to very few cases thanks to strict quarantine procedures and stringent testing. It has allowed Jordan to recieve the status of being a...
Jordan’s approach in managing coronavirus crisis
Jordan’s approach in managing coronavirus crisis
New Travel Procedure to Jordan during Covid 19

New Travel Procedure to Jordan during Covid 19

There is no translation available. TRAVEL to JORDAN UPDATE Good news for those who are looking to travel in 2021 - Jordan is opening up for tourism and travel. Come and see the wonders that Jordan has to offer. The people are waiting to welcome you with their famous hospitality.  The Ministry of Tourism for Jordan has announced that there are new...
New Travel Procedure to Jordan during Covid 19
New Travel Procedure to Jordan during Covid 19
The Bedouins (Bedu) & Bedouin Hospitality in Jordan

The Bedouins (Bedu) & Bedouin Hospitality in Jordan

There is no translation available.It is common to encounter some form of Bedouin hospitality in Jordan. The Bedouin, (“Bedu” in Arabic, meaning “desert dwellers”) are nomadic people who live in the desert. They mainly live in the Arabian and Syrian deserts, the Sinai in Egypt and the Sahara desert. In total world-wide, there are about 4 million...
The Bedouins (Bedu) & Bedouin Hospitality in Jordan
The Bedouins (Bedu) & Bedouin Hospitality in Jordan
Things To Know Before You Visit Petra

Things To Know Before You Visit Petra

There is no translation available. “Traveling is the best form of education.” Here are some of the things you need to keep in mind before you take up a trip to Petra. 1. Best Time- Petra is relatively hot during the summer, meaning that you are better off visiting in the early morning or later in the afternoon if at all possible during the...
Things To Know Before You Visit Petra
Things To Know Before You Visit Petra